Pagine

martedì 2 novembre 2010

Di cataloghi e archivi

Per titolo.
Per autore.
In ordine di altezza e dimensione.
Per argomento.
Per colore della copertina.
Per casa editrice.
In ordine di gradimento con cestino finale dove finiscono i "pacchi".

Sono anni che nella mia famiglia allargata si discute di come catalogarei libri, con faide interne e sonore prese in giro quando andiamo a casa di uno o dell'altro e vediamo l'ordine scelto.
Io ho sempre preferito la disposizione per casa editrice, soprattutto perchè hanno colori e dimensioni simili e si allineano bene sulla libreria.
Però sono aperta a nuove proposte: visto che stiamo aprendo gli scatoloni dei libri e dobbiamo sistemarli a breve, qualcuno ha delle idee originali?

6 commenti:

  1. Qui si sistemano alla 'come capita'...
    Magari su due file, con quelli dietro dimenticati da Dio e dagli uomini, più qualche volume piazzato sopra...
    Un bel 'rebalton' (=confusione), insomma.
    Buon lavoro!!

    RispondiElimina
  2. i miei sono divisi per letterature (greca, latina, italiana), quindi disposti in ordine cronologico /per autore (ovviamente!).
    auguri!

    RispondiElimina
  3. Mia figlia, perchè è lei che se ne occupa, li divide per argomento e per autore.
    Non ti invidio!!!!
    Tea, il leone...

    RispondiElimina
  4. @ Cautelosa: il "rebalton" sarà il mio stadio finale, quando avremo esaurito le librerie, gli scaffali, le mensole, gli stipetti, ecc...Spero ci vorrà un po di tempo! ;))

    @ Silvietta: ah ecco, io catalogo così i CD. Non ho mai pensato a farlo anche per i libri, potrebbe essere un'idea. Bacione!

    @ Tea: argomento E autore? Gasp!!! Trovo che sarebbe superiore alle mie forze, complimenti alla figliola che si occupa della catalogazione!
    Ciao

    RispondiElimina
  5. Io li divido per casa editrice, per collana, per argomento, per autore... alla fine, nel vano tentativo di creare l'ordine, genero un caos randomico. E visivamente molto piacevole.

    RispondiElimina
  6. @ Gioia: ahahahaahhh!!! L'anarchia letteraria mi mancava, prima o poi vengo a vederla ;))

    RispondiElimina

Ha detto la sua