Pagine

martedì 3 maggio 2011

Parliamone

Finalmente il Topolo parla!
Certo, è una lingua tutta sua, fatta essenzialmente di vocali e due sole  consonanti, ma che importa, si fa capire bene e ripete tutto quello che diciamo noi.
La cosa buffa è che usa solo la fine delle parole, come se avesse troppa fretta di pronunciarle e la prima parte portasse via tempo, chissà.
E così i dialoghi sono tipo questi:
- Gabri, vuoi un biscotto?
- TOTTOOOOOOO (perchè lui urla sempre), tì!
- Guarda che ti è caduto...
- TUTOOOOOOOOOOOOOOO!
- Guarda, una capretta!
- TETTAAAAAAAAAA


E poi, ancora: tito (finito), tuta (brucia), utta (mucca), lallo (cavallo), uaua (acqua), ecosì via.
Ma l'altro giorno mi ha davvero intenerito.
E' un po' che proviamo a insegnargli i nostri nomi e così è un continuo di domande: come si chiama papà? e tu? e il fratellino?
100% delle volte nessuna risposta.
Ma ieri, all'improvviso...
Come ti chiami?  LELEEEE (Gabriele)
E papà? CUCCAAAAA (Luca)
E il fratellino? DADDOOOOOO (Leonardo)
E la mamma? MAMMA (serissimo)
Non ho un nome, sono la mamma.
E basta.
Che altro potrei essere?!

5 commenti:

  1. CHE FIGATA! ops ho urlato scusa mi sono lasciata prendere da Topolo. Il cicciotto invece dice le prime lettere e non finisce le parole... Pa è palla, ma macchina (è fissato) e così via. L'unica cosa è acqua che è diventata quaqua.

    RispondiElimina
  2. ah ah ah ma è spicccicato alla Pulce! sono separati dalla nascita. Lei comunque il "mamma" lo riserva anche e soprattutto a quello che le piace mangiare. Una sorta di guida michelin :-D coraggio, va, che tutto passa ;)

    RispondiElimina
  3. Owl: anche il bimbo di una mia amica dice solo l'inizio di parola... mah!!!! Che forti che sono i nostri bimbi, uno stupore continuo. Un bacione

    @ Silvietta: separati alla nascita come i gemelli diversi, o come De Vito e Schwarzenegger, che bello! Ma vuoi dirmi che anche la Pulce grida e urla? no, dai, non ci credo! Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Ciao, è la prima volta che ti leggo e quel "mamma" serissimo di tuo figlio mi ha fatto troppo ridere..."mamma" è un'entità unica, che esclude tutto il resto,compreso il nome....ahimé....
    LadeaKalì

    RispondiElimina
  5. @ LadeaKalì: ciao, benvenuta su questo blog! mi piace molto il tuo nome, da proprio l'idea di mamma pluribracciuta... Eh sì, siamo degli archetipi viventi a quanto pare! ciao

    RispondiElimina

Ha detto la sua