Pagine

venerdì 25 febbraio 2011

Siamo uomini o tigri

È l'uomo tigre che lotta contro il male
combatte solo la malvagità
non ha paura si batte con furore
ed ogni incontro vincere lui sa
ma l'uomo tigre ha in fondo un grande cuore
combatte solo per la libertà
difende i buoni sa cos'è l'amore
il nostro eroe mai si perderà


Chissà.
Forse è stato vederlo sempre così temerario e sprezzante del pericolo. Sempre così coraggioso, determinato e testardo.
Com'è come non è gli ho comprato per carnevale un costume da tigre. Niente di che, eh, una grande tutona vellutata a righe e una testona di peluche imbottita con occhi, baffi e striature d'ordinanza. 
Il maritozzo, in verità, era contrario: ma che cosa compri a fare, il carnevale è roba da grandi, non conosce il concetto del fare finta, non lo metterà mai, lo fai solo per te stessa.
E vabbè, ho pensato, sono 12 €, glielo prendo di due taglie più grandi, alla peggio lo mette l'anno prossimo.
Infatti.
Lo metterà l'anno prossimo.
Ho provato a farglielo indossare, apriti cielo: un pianto disperato! L'unica cosa che gli è piaciuta sono i baffi della maschera, ba--tti, ba--tti, continuava a dire.
E pazienza.
Vorrà dire che domenica, alla Lachera, andremo vestiti normali e tireremo solo coriandoli e stelle filanti. 

3 commenti:

  1. Eh si ... il maritozzo aveva avvertito ...
    ^_^

    RispondiElimina
  2. ....e usare la tigre come tappeto all'ingresso???:-)) Cla

    RispondiElimina
  3. @ Cla: ahahaah!!!! che bella idea ;)))

    RispondiElimina

Ha detto la sua