Pagine

martedì 4 gennaio 2011

Rivelazioni

E come promesso un po' di tempo fa eccovi svelato il mistero di cotanta latitanza:
sto - scrivendo - un - libro.
Ecco, l'ho detto.
No, non è un libro di mamma e bambino.
No, non è nemmeno un libro sulla gravidanza o sulle difficoltà dell'essere genitore.
E' un libro sulla campagna (ma dai, e chi l'avrebbe mai detto?!).
Questo blog, ai bei tempi che furono si intitolava "La campagnola giuliva" ed era una riflessione semiseria (molto semi, poco seria) sull'avere abbandonato la città ed essersi trasferiti in questo piccolo paesino.
Il sottotitolo del libro è:  
Come scappare dalla città e trasferirsi in campagna senza avere uno shock culturale.
Dedicato a chi vive in città ma sogna la campagna, i prati verdi e l'aria buona.
Manuale operativo di auto - aiuto per ex cittadini aspiranti campagnoli: come trasferirsi in campagna in modo facile e dignitoso, senza perdere la faccia e il senno.
Non è un libro serio. Cioè: tratta un argomento serissimo in modo veramente ironico.
Se avete voglia, in un prossimo post ve ne lascio un estratto.
Tutto sommato, ve ne lascerò un estratto comunque, non avete scampo ;)


8 commenti:

  1. Bellissimo!! Attendo con ansia di leggere ... baci!

    RispondiElimina
  2. ma dai, attendo anch'io la lettura, per le mie notti di pannolini e latte :-D

    RispondiElimina
  3. Intanto cominciamo con l'estratto...
    Poi puoi già contare un'acquirente del volume...
    Buon lavoro!

    RispondiElimina
  4. Ma che bello!! Arrivo dal blog di Caute, stavo razzolando qua e là per la rete, e trovo questa notizia così carina!! Bello che tu scriva un libro, bello che sia ironico ma soprattutto bello che non sia l'ennesima estratto di mommyblogging che - sarà l'orologio biologico - ma francamente non se ne può più! O almeno IO non ne posso più!!

    Pubblica l'estratto plzz e comunque, già dal titolo, mi sa che puoi contarmi tra i futuri lettori, come Caute qua sopra.

    Per il blog, ci tornerò senz'altro, contaci!

    (ora però è meglio che mi alzi se non voglio che il mio ammmmore mi faccia secca!)

    :-)))) /graz

    RispondiElimina
  5. @ Lara / Cautelosa / Silvietta / Gioia: grazie per l'incoraggiamento, a presto allora con l'estratto ;)

    @Graz: benvenuta su questo blog! Ho fatto un giro sul tuo, tornerò senz'altro. Ciao!

    RispondiElimina
  6. Conta anche su di me, anche se pensavo che già il sottotitolo fosse un pezzo del libro...ihihihihi, coraggio e vai avanti
    Tea

    RispondiElimina
  7. Oh, brava Madda, finalmente!!! A me sarà utilissimo, se mi deciderò, prima o poi, a seguire le vostre orme...Cla

    RispondiElimina

Ha detto la sua